Di cosa ci occupiamo

Con la collaborazione di diversi specialisti del settore (Neuropsichiatra infantile, psicologa, terapista della neuropsicomotricità dell’età evolutiva e logopedista) e 10 anni di esperienza lavorativa ci occupiamo di prevenzione, valutazione e trattamento dei disturbi dello sviluppo.

L’intervento riabilitativo in età evolutiva deve essere necessariamente precoce e globale affinché il bambino sviluppi le proprie potenzialità intese come unità di corpo, mente ed emozione.

Il bambino è un individuo in crescita e dovrebbe sviluppare armonicamente tutte le proprie funzioni e competenze.

Questo non può avvenire se non possiede una buona conoscenza del proprio schema corporeo e un’adeguata organizzazione del proprio corpo nello spazio e nel tempo. Diversi studi evidenziano come delle buone capacità motorie (coordinazione motoria, coordinazione oculo-manuale, adeguata motricità fine, ecc.) siano in stretta relazione con le funzioni esecutive e quindi con gli apprendimenti.

Le tecniche di neuro-immagine evidenziano che se è vero che determinate aree del cervello svolgono funzioni specifiche gli studi più recenti dimostrano che una funzione non è svolta esclusivamente dall’area deputata ma sono fondamentali i processi di integrazione che avvengono grazie alle cortecce associative. Queste ricevono le informazioni dalle are sensoriali e attivano le funzioni cerebrali più elevate come percezione, linguaggio, memoria e comportamenti emozionali.

Per questi motivi l’intervento riabilitativo deve essere integrato e prevedere la collaborazione, in maniera mirata e specifica, di diverse figure professionali (Neuropsicomotricista e Logopedista).